menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La frana sull'Antelao

La frana sull'Antelao

Frana sull'Antelao, situazione rischiosa. Bivacco Cosi travolto

Alcuni volontari durante un sopralluogo hanno appurato che a 50 metri dall'uscita del canale Lindemann, le Laste si sono completamente staccate

BELLUNO — A poche settimane dalla frana sull’Antelao, nel Bellunese, la situazione risulta ancora piuttosto critica. Lunedì mattina cinque persone (di cui quattro del Soccorso alpino di San Vito di Cadore) su iniziativa privata, di cittadini, appassionati di montagna, senza alcuna carica, hanno effettuato un sopralluogo in elicottero a proprie spese per verificare il punto di distacco e le conseguenze. 

Hanno così appurato che a 50 metri circa dall'uscita del canale Lindemann, le Laste si sono completamente staccate per tutta la loro lunghezza, e per cinque metri di spessore, fino al Bivacco Cosi, che è stato travolto. L'80 per cento del materiale ha colmato la Val Antrimoia, mentre il restante è sceso fermandosi 200 metri sopra la strada che porta al Rifugio Scotter.

Sulle Laste rimangono detriti ancora in movimento, anche sul Canalone Oppel sono possibili scariche di assestamento e qualcosa si è staccato anche da sotto la cima sul versante est. Si fa quindi presente a chiunque volesse risalire l'invernale che il bivacco non esiste più e probabilmente anche l'attacco della Lindemann (ora la presenza di neve non permette di appurarlo nel dettaglio) potrebbe avere problemi. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Giardino

Balconi fioriti: scopri le piante più scenografiche, i migliori vivai

Notizie

Bollo auto 2021: il Veneto proroga la scadenza

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento