rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Cronaca

Sparatorie in Congo, 40 morti: paura per la coppia di trevigiani

Quaranta ribelli che stamane avevano assaltato la tv di Stato a Kinshasa, l'aeroporto e lo Stato maggiore sono rimasti uccisi

Quaranta ribelli che stamane avevano assaltato la tv di Stato a Kinshasa, l'aeroporto e lo Stato maggiore sono rimasti uccisi. Lo hanno reso noto fonti ufficiali congolesi. L'ambasciata italiana a Kinshasa è in costante contatto con le famiglie italiane bloccate in Congo e il ministro degli Esteri, Emma Bonino, sta seguendo l'evolversi della situazione attraverso l'Unità di crisi della Farnesina, dopo i violenti disordini di stamani nella capitale. Lo riferisce il ministero degli Esteri.

C'è molta preoccupazione per le famiglie che si trovano in Congo bloccate per un'adozione. Tra queste la coppia trevigiana che non ha potuto ancora fare ritorno a causa dei problemi burocratici. 

Aggiornamenti in tempo reale

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sparatorie in Congo, 40 morti: paura per la coppia di trevigiani

TrevisoToday è in caricamento