rotate-mobile
Cronaca Vittorio Veneto

Francesco Zanette va in pensione, era il nonno vigile più longevo

Giovedì mattina ha dato ufficialmente l'addio al suo lavoro, a 73 anni, il più anziano nonno vigile di Vittorio Veneto ed è stato ricevuto dal sindaco Gianantonio Da Re per un riconoscimento

Va in pensione il nonno vigile più longevo di Vittorio Veneto, Francesco Zanette. A 73 anni Zanette ha lasciato il posto che ha occupato per ben 17 anni, ricevendo un riconoscimento per il suo operato.

Con il sorriso che lo ha caratterizzato durante la sua lunga attività, sempre davanti alla scuola di via Franceschi, Zanette è stato ricevuto giovedì mattina dal primo cittadino Gianantonio Da Re e dall'assessore alle Politiche Scolastiche Antonella Caldart, che lo hanno festeggiato.

Mi ritiro con la morte nel cuore, perché avrei voluto proseguire per altrettanto tempo - ha detto Zanette - ma il fisico non è più quello di una volta”.

Il sindaco Da Re e l’assessore Caldart hanno ringraziato calorosamente il nonno vigile per la passione, la disponibilità e l’abnegazione dimostrati in tutti questi anni in quella che è una vera e propria missione: da una parte perché nonno Francesco Zanette dal settembre 1995 è mancato un solo giorno (perché “Avevo gli operai in casa”), e dall’altra perché è stato l’unico a svolgere in modo del tutto gratuito, senza rimborsi, il suo lavoro, dalle 7 del mattino e dalle 12.30,  davanti alla scuola.  

Mi basta la mia 'pensionetta' e una volta in pensione ho proprio deciso di fare questo lavoro perché per le migliaia di bambini che ho visto crescere in tutti questi anni volevo essere quasi un papà, visto che io non l’ho mai conosciuto”, sono state le sue commosse parole, alla consegna di una targa ricordo e del libro con le immagini della città da parte degli amministratori.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Francesco Zanette va in pensione, era il nonno vigile più longevo

TrevisoToday è in caricamento