menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Continua a vivere in tutti coloro che praticano la giustizia e che vivono la solidarietà"

La scomparsa di Tina Anselmi nel ricordo di Franco Lorenzon, segretario generale della Cisl Treviso Belluno: "Per lei la la politica è l’espressione della carità più alta"

TREVISO “La Cisl di Belluno Treviso partecipa con una intensità particolare al dolore che accomuna la società trevigiana, quella veneta e quella italiana tutta per la scomparsa di Tina Anselmi. Partigiana in gioventù, abbiamo avuto la fortuna di averla tra le fila della Cisl, prima come dirigente della categoria dei tessili (1945 – 1948) e poi del sindacato della scuola (1948- 1955) subito dopo la liberazione.

Successivamente, l’attività politica l’assorbì totalmente, politica che con lei ha assunto le caratteristiche di un’arte nobile, disinteressata, volta all’attenzione dei problemi dei più deboli, delle donne, degli onesti.  “Perché – ricordava – la politica è l’espressione della carità più alta”, finalizzata alla “costruzione di quel bene comune che non è un bene esclusivo per nessuno, ma a cui tutti possiamo dare un contributo, purchè lo vogliamo”. “Nessuno di noi è inutile, ognuno di noi ha un contributo da portare”.

Ma Tina non è morta. Continua a vivere in tutti coloro che praticano la giustizia, che vivono la solidarietà e che partecipano alla costruzione del ‘bene comune’”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Giardino

Balconi fioriti: scopri le piante più scenografiche, i migliori vivai

Notizie

Bollo auto 2021: il Veneto proroga la scadenza

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento