menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Premiato a Ca' Sugana Franco Zanatta: quarant'anni a servizio della Osram

Il sindaco di Treviso Giovanni Manildo ha consegnato una pergamena e una targa al dipendente dell'azienda simbolo dell'illuminazione con sede in via Castagnole a Treviso

TREVISO Il sindaco di Treviso Giovanni Manildo questa mattina ha consegnato a Franco Zanatta un riconoscimento, una targa e una pergamena, per i 40 anni di attività svolti presso Osram Treviso, sede produttiva di OSRAM simbolo dell’illuminazione in Italia e all’estero. Zanatta fa il suo ingresso in Osram come impiegato direttivo nel 67 e tra la fine degli 70 e inizio 80 assume la responsabilità di diversi progetti per l’azienda fino al 1984 quando assume la responsabilità di introduzione a Treviso della produzione di nuovi prodotti elettronici Osram a risparmio energetico quale unico sito mondiale di produzione. A fine degli anni 80 viene nominato Direttore della Produzione Elettronica dello Stabilimento. A dicembre 2006 assume la Responsabilità della funzione Tecnologia e Innovazione di Osram Italia. Nel 2012 l’ex Presidente Napolitano e il Ministro Fornero gli conferiscono la “Stella al Merito del Lavoro”.

Una consegna, oggi, che anticipa il grande evento in programma per il 18 settembre presso lo stabilimento Osram di via Castagnole a Treviso in cui l'azienda trevigiana festeggerà i suoi 50 anni di attività.

"Sono molto felice di poter consegnare questo riconoscimento al signor Zanatta - ha dichiarato il sindaco di Treviso Giovanni Manildo -  Ringrazio il consigliere Adriano Bozzo che mi ha dato l'opportunità di conoscerne la storia e il lavoro svolto in tanti anni di servizio. Zanatta ha lavorato affinché la società che a Treviso ha la sua sede diventasse un volano economico per il capoluogo e la Marca. Domenica 18 settembre festeggeremo con grande orgoglio i 50 anni di quest'azienda che continua a dimostrare il suo impegno e una collaborazione fattiva con il territorio".

"E' un grande piacere per me essere qui con Franco e la sua famiglia  - ha dichiarato il consigliere comunale Adriano Bozzo - Prima ancora che io fossi consigliere pensavo che Zanatta dovesse ricevere un premio per la sua capacità di visione: a lui dobbiamo rendere merito. Spesso pensiamo che le nostre scelte, anche personali, siamo irrilevanti per la storia del nostro territorio. La storia di Franco ci dimostra che non è così".

"Il futuro delle aziende lo costruiscono le persone  - ha dichiarato il direttore dello stabilimento di Treviso Andrea Cavicchia - La lungimiranza di alcune scelte manageriali rappresentano la chiave per il destino delle aziende. Per questo voglio ringraziare  Franco Zanatta che, con le sue scelte ha creato un centro di sviluppo di grande rilevanza. Domenica prossima la nostra azienda festeggerà i suoi 50 anni grazie anche al suo lavoro"

"Ringrazio davvero per questo riconoscimento - ha dichiarato Franco Zanatta che ha ricordato il suo lavoro in azienda - Ho sempre lavorato in silenzio, compiendo scelte diverse e assumendomene la responsabilità e facendomi guidare dai valori che ci contraddistinguono: vale a dire la famiglia e l'attaccamento al territorio. Siamo veneti e sappiamo cosa vogliamo dire".  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Giardino

Balconi fioriti: scopri le piante più scenografiche, i migliori vivai

Notizie

Bollo auto 2021: il Veneto proroga la scadenza

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento