rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Cronaca

Freddo siberiano in arrivo, protezione civile avvia misure di emergenza

Ondata di grande freddo anche in Veneto: Protezione civile avverte enti gestori delle reti stradali ferroviarie e principali servizi

TREVISO E’ in arrivo anche in Veneto una ondata di freddo siberiano. Il Centro decentrato della Protezione civile regionale, viste le previsioni meteo del centro Arpav che segnalano un significativo abbassamento delle temperature in Veneto da domenica sino a tutta la giornata di mercoledì 28, accompagnato anche da forti venti nordorientali in particolare nelle giornate di domenica e lunedì, avverte tutti gli enti interessati ad attivare le misure di emergenza. L’avviso di attenzione è rivolto in particolare agli enti gestori delle infrastrutture stradali e ferroviarie e agli enti erogatori dei principali servizi, al fine di prevenire interruzioni e altri possibili disagi. La protezione civile dichiara così una fase operativa di attenzione per clima rigido.

Tempo Previsto

Domenica 25. Nuvoloso o molto nuvoloso al mattino, dal pomeriggio miglioramento con schiarite via via più ampie. Precipitazioni: fino a parte della mattinata su zone montane e pedemontane probabili deboli nevicate (probabilità medio-alta 50-75%); sulla pianura saranno possibili (probabilità medio-bassa 25-50%) lievi fenomeni sparsi specie sulle zone centro-occidentali e meridionali, a carattere nevoso con eventuali accumuli in genere scarsi (intorno a 1cm). Nel pomeriggio precipitazioni assenti.

Temperature. In calo anche sensibile, specie riguardo ai valori minimi in montagna; gelate estese ovunque nelle ore più fredde, persistenti anche di giorno in montagna; valori minimi raggiunti alla sera; le massime andranno di poco sopra lo zero in pianura e nelle valli meno elevate. Venti: nelle valli generalmente deboli salvo rinforzi in alcune valli prealpine nel pomeriggio e in serata, in quota moderati o tesi da Nord Nord-Est, con ulteriori rinforzi sulle cime prealpine in serata. In pianura in prevalenza da Nord-Est tesi o a tratti forti sulle zone costiere, da moderati a temporaneamente tesi su quelle più interne.Mare: molto mosso, a tratti agitato sui settori meridionali verso sera.

Lunedì 26. Cielo sereno o poco nuvoloso. Precipitazioni. Assenti. Temperature: Prevarrà un calo, più sensibile in montagna con significative gelate ovunque nelle ore più fredde, persistenti anche di giorno su tutte le zone montane e localmente anche in pianura. Venti: in pianura Bora tesa sulla costa a tratti forte, nel pomeriggio tendenza ad attenuazione della ventilazione sull'entroterra. In quota moderati/tesi da Nord-Est. Mare: molto mosso, a tratti agitato, specie sui settori meridionali. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Freddo siberiano in arrivo, protezione civile avvia misure di emergenza

TrevisoToday è in caricamento