rotate-mobile
Giovedì, 20 Giugno 2024

Fuga di gas in centro: evacuata una palazzina, negozi e Camera di commercio

Allarme lanciato da una residente che ha notato un tubo esterno del gas danneggiato. Intervenute in via Toniolo alcune squadre della polizia locale, i vigili del fuoco e i tecnici della rete. Zona interdetta al traffico, veicoli deviati verso via Manin. A causare il danno sarebbe stata una sola persona fuggita dopo aver staccato il tubo

Erano le le 12.15 di venerdì 3 giugno quando, in zona via Toniolo a Treviso, una singola persona (forse un uomo tra i 30 e i 40 anni), e non un gruppo di ragazzi come inizialmente era stato segnalato da alcuni testimoni, si è appesa ad un tubo del metano causandone la rottura e la fuoriuscita di diverse decine di metri cubi di gas. 

CameraCommercio2022

Sul posto sono subito intervenuti i vigili del fuoco di Treviso che hanno messo in sicurezza l'area bloccando la fuga di gas. Ad intervenire immediatamente anche 4 pattuglie della polizia locale che hanno proceduto allo sgombero di un paio di edifici adiacenti al luogo del danno, chiudendo la strada ad auto e pedoni. Nessun danno fisico è stato causato a terzi. Le indagini sono supportate dal sistema di videosorveglianza che ha ripreso in parte l'accaduto, fornendo informazioni determinanti per la sua individuazione. Il nucleo di polizia giudiziaria è stato immediatamente allertato per la prosecuzione delle indagini e l'identificazione del responsabile che rischia la denuncia per un reato che prevede la reclusione fino a 5 anni. L'area è stata riaperta alla circolazione e alla fruizione degli edifici verso le 13.30.

WhatsApp Image 2022-06-03 at 15.33.56-2

«Ancora una volta - conclude il comandante Andrea Gallo - il sistema di videosorveglianza si dimostra essere determinante per la sicurezza della città, fornendo importantissime informazioni per individuare i responsabili di reati». Sorpresa e sconcerto tra i residenti presenti in centro questa mattina.

Video popolari

TrevisoToday è in caricamento