Giovedì, 23 Settembre 2021
Cronaca Ponte di Piave / Via Roma, 64

Centinaia di giovani ai funerali di Simone Perin: «Sarai sempre con noi»

Martedì 27 luglio a Ponte di Piave l'ultimo addio al 17enne morto in un tragico incidente stradale a Fontanelle. Il parroco: «Non è giusto che un figlio muoia prima dei genitori, ai ragazzi dico: pensate ogni tanto alla morte»

Ponte di Piave piange Simone Perin, lo studente dell'Obici morto a soli 17 anni in un tragico incidente in sella alla sua moto martedì scorso, 20 luglio. Nel pomeriggio di oggi sono stati celebrati i funerali alla presenza di centinaia di amici e semplici cittadini che hanno voluto portare la loro vicinanza ai familiari di Simone.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La chiesa parrocchiale, strapiena, non è bastata a contenere tutti i fedeli e, per questo motivo, è stato allestito un maxischermo nella vicina sala parrocchiale dove la cerimonia è stata trasmessa in diretta. Dopo l'arrivo del feretro sul sagrato della chiesa, alle ore 16, sono state le parole della mamma di Simone, Caterina, ad aprire la cerimonia: «Per me sarai sempre il bambino che riempiva la mia vita con la sua voglia di vivere, dandole uno scopo che ora non sento più. Eri esuberante, a volte sfrontato, ma io e tutti quelli che ti conoscevano hanno ben presente la tua generosità, la tua tenerezza e il tuo essere responsabile. Dolore e mancanza non se ne andranno mai ma tu sarai con me sempre, continuerò a voltarmi cercando il tuo sguardo o credendo di aver sentito la tua voce poi un giorno non lo farò più perché mi renderò conto che la tua testa sarà appoggiata alla mia spalla».

Dopo le parole di mamma Caterina, il funerale è stato anticipato dal ricordo dei compagni di scuola di Simone che hanno ricordato le sue tante passioni. Nell'omelia il parroco di Ponte di Piave, Don Giuliano Comelato, ha voluto rivolgersi proprio ai tantissimi giovani accorsi per l'ultimo saluto a Simone: «Non è giusto che un figlio muoia prima dei genitori ma ai ragazzi dico: pensate ogni tanto alla morte». All'uscita del feretro il volo dei palloncini bianchi accompagnato dagli applausi scroscianti di un'intera comunità prima dell'ultimo viaggio verso il cimitero di Ponte di Piave dove Simone è stato sepolto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Centinaia di giovani ai funerali di Simone Perin: «Sarai sempre con noi»

TrevisoToday è in caricamento