Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca

Arriva in Veneto "Funne", la fiaba moderna sull'avventura di 12 "ragazze" ottantenni

Mercoledì 25 e giovedì 26 gennaio al Multisala Hesperia di Castelfranco Veneto doppia proiezione alle 17.00 e alle 21.00 del documentario firmato da Katia Bernardi

CASTELFRANCO VENETO Arriva in Veneto il tour nelle sale di “FUNNE – le ragazze che sognavano il mare”, il documentario di Katia Bernardi presentato alla Festa del Cinema di Roma sulle 12 irresistibili “ragazze” ottantenni di Daone che per realizzare il loro sogno si sono trovate al centro dell’attenzione dei media di tutta Italia. Mercoledì 25 e giovedì 26 gennaio presso il Multisala Hesperia di Castelfranco Veneto (via S. Pio X, 2) in programma doppia proiezione, alle 17.00 e alle 21.00.

È una vera e propria favola moderna ambientata tra le vette del Trentino la storia delle arzille frequentatrici del circolo pensionati “Il Rododendro”, già diventata un piccolo caso mediatico e cinematografico. In occasione del ventennale del centro, Erminia, la presidentessa, decide di indire una raccolta fondi per una nobile causa: quella di portare le sue “ragazze” al mare. Molte di loro sono nate e cresciute tra i monti, hanno passato la vita a prendersi cura di figli e mariti e del mare ne hanno solamente sentito parlare. Comincia così un’avventura che le vedrà cucinare torte da vendere in paese, posare da modelle per un calendario che farà concorrenza a quello dei pompieri e trasformarsi in esperte di crowdfunding per raggiungere, tra mille ostacoli, la loro meta. Risate, lacrime, gelosie, paure accompagnano le mille peripezie delle funne (donne in dialetto trentino), che le porteranno ben presto a un’inaspettata notorietà. Una storia vera per ricordarsi di non smettere mai di sognare, perché i desideri si possono realizzare a qualsiasi età: basta conservare l’entusiasmo, la curiosità e la voglia di vivere.

Il tour in sala delle funne continuerà il 2 febbraio al Club Amici del Cinema di Genova, il 3 febbraio al Cinema La Compagnia di Firenze e il 6 febbraio al Kinodromo di Bologna. A partire da fine gennaio il film sarà in programmazione anche a Milano e Torino. Inoltre dal 1 febbraio aprirà la rassegna "Il Piacere del Cinema", organizzata dal Coordinamento Teatrale del Trentino. Alle prime proiezioni nelle varie sale sarà presente la regista, che nell’occasione presenterà anche il libro. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arriva in Veneto "Funne", la fiaba moderna sull'avventura di 12 "ragazze" ottantenni

TrevisoToday è in caricamento