rotate-mobile
Cronaca

Trasferimenti di denaro irregolari per risparmiare sulle guardie

Tra le ditte che curano i trasferimenti di denaro sarebbe sempre più diffusa la dichiarazione di valori inferiori, per risparmiare sulle guardie giurate

Trasportare valori superiori a quelli dichiarati per risparmiare sui costi. Secondo i sindacati di categoria si tratterebbe di una pratica molto diffusa tra le ditte che si occupano di trasferimenti di denaro.

La questione è stata sollevata in seguito al caso di una nota società, indagata per alcuni trasferimenti di denaro irregolari.

“Da alcuni anni, per ragioni di sicurezza, alle guardie giurate non viene più comunicato l'importo da trasportare – spiega Massimo Marchetti, segretario della Uiltucs Uil – ma abbiamo il sospetto che alcune aziende sfruttino questa riservatezza per trasportare valori superiori a quelli ufficiali, evitando le spese per l'impiego di personale supplementare. Gli addetti non hanno modo di controllare”.

La normativa, infatti, impone un numero crescente di guardie giurate in base all'entità del carico e per gli importi oltre una certa cifra anche il supporto di un secondo furgone.

Ma questo non è l’unico malcostume del settore. I confederali, infatti, denunciano anche l’utilizzo di furgoni spesso fatiscenti, con portelloni che in alcuni casi non si chiudono bene.

Sotto accusa la confusione normativa del comparto, perché le diverse società applicano le disposizioni date dal Questore della Provincia dove hanno sede.

Per quanto riguarda la vicenda della società indagata, le organizzazioni dei lavoratori hanno chiesto un incontro urgente al Prefetto di Treviso. Ad Aldo Adinolfi, infatti, spetta valutare se la violazione commessa dall'azienda sia tale da comportare il ritiro della licenza. Eventualità che metterebbe a rischio un’ottantina di posti di lavoro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trasferimenti di denaro irregolari per risparmiare sulle guardie

TrevisoToday è in caricamento