rotate-mobile
Venerdì, 9 Dicembre 2022
Cronaca Centro

Furti in serie a bar e locali: allarme in centro storico

Nel mirino dei ladri Tocai, Matassa e Cooofe: gli esercenti chiedono più sicurezza. Al vaglio i filmati delle videocamere della zona, indagano gli agenti della Questura

Bar e locali del centro storico di Treviso nel mirino dei ladri: ormai da alcuni giorni gli esercenti dentro Mura hanno subito una serie di spaccate ai danni delle loro attività con porte forzate e registratori di cassa svuotati.

Come riportato da "La Tribuna di Treviso", il primo bar ad essere visitato dai malviventi è stato il centralissimo Tocai, nella notte tra sabato 22 e domenica 23 ottobre: porta forzata con un piede di porco e fondo cassa sparito. Un furto praticamente identico a quello denunciato dal Cooofe Bar nella zona del Quartiere Latino. Nel mirino dei ladri è finito anche il Matassa, in zona università. Sui furti in serie indagano ora gli agenti della polizia scientifica. La refurtiva dei tre colpi va dai 100 ai 300 euro per ogni bar, derubati del fondo cassa. Ai soldi spariti vanno però aggiunti i danni provocati agli infissi, sfondati dai malviventi. Un aiuto alle indagini potrebbe arrivare dalle immagini delle videocamere della zona: quel che è certo è che si tratta di ladri che sanno come muoversi e avevano studiato con la massima attenzione come entrare in azione senza farsi scoprire.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furti in serie a bar e locali: allarme in centro storico

TrevisoToday è in caricamento