menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il cartello affisso dal titolare di Backstage Parrucchiere dopo il furto

Il cartello affisso dal titolare di Backstage Parrucchiere dopo il furto

Ladro scatenato a Biancade, razziati cinque negozi in una notte

Il raid la notte tra lunedì 3 e martedì 4 febbraio. Il titolare di uno degli esercizi derubati ha affisso un cartello in vetrina per denunciare l'accaduto

Blitz notturno a Biancade, tra lunedì 3 e martedì 4 febbraio. Un ladro, probabilmente aiutato da un complice, ha razziato ben cinque esercizi commerciali in poche ore.

Tra le vittime il salone Backestage Parrucchiere di via D'Annunzio di Daniele Mazzon, che ha pensato di svergognare il ladro con un cartello in vetrina. "All’ignorante che questa notte mi ha derubato consiglio di farsi un esame di coscienza": questo il messaggio lanciato al malvivente, fatto rimbalzare anche su Facebook.

Le altre vittime sono l'autoscuola Manto, il centro estetico Carpe Diem, il salone Graziella e un ufficio commerciale. Tutte attività situate nel raggio di un centinaio di metri, che sarebbero state "visitate" dalla stessa persona, immortalata dalle telecamere di videosorveglianza del negozio di Mazzon.

Qui il ladro, sui 25 anni, ha agito intorno alle 2.30 di martedì, trafugando un iPad, phon e piastre per i capelli, due barattoli di gel, il fondo cassa, il libretto degli assegni e un orologio. Al centro estetico, invece, il malvivente ha rubato solo il denaro contante, mentre al salone Graziella sarebbe fuggito a mani vuote.

Sull'episodio ora indagano i carabinieri.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento