Rubano un portafoglio e poi colpiscono in un market: in due finiscono denunciate

A finire nei guai due bulgare di 48 e 16 anni. A fermarle, a bordo di una Mercedes C 120 a Casale sul Sile, i carabinieri

Un controllo dei carabinieri

Una denuncia per furto. Questo il destino di due bulgare, la 48enne L.S. e la 16enne D.E.T., che alle ore 13.40 di giovedì sono state fermate dai carabinieri lungo via Vittorio Veneto mentre si trovavano a bordo di una Mercedes C 120 con targa bulgara. Durante il controllo dell'auto, infatti, i militari hanno dapprima trovato un portafoglio da donna con all'interno documenti, effetti personali e 220 euro, rubato poco prima ad a D.G., 59enne del posto. Successivamente, però, i carabinieri hanno anche notato che nell'auto erano presenti anche diversi generi alimentari, oltre a merce varia, per un valore complessivo di 22 euro. In questo caso, dopo precisi accertamenti, è stato appurato come fosse refurtiva di un furto avvenuto all'interno dell'Eurospin di via Nuova Trevigiana. Tutto quanto era stato rubato è poi stato restituito ai legittimi proprietari mentre le due donne sono state denunciate in stato di libertà.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ressa per le scarpe Lidl corsa all'acquisto: esaurite anche a Treviso

  • Cocaina e marijuana in casa, brigadiere dei carabinieri in manette

  • Covid, Zaia: «I dati in Veneto sono buoni, non meritiamo la zona arancione»

  • Malore improvviso al rifugio: 62enne muore tra le braccia della compagna

  • Pooh, nuovo disco dopo la morte di D'Orazio: «Le canzoni della nostra storia»

  • Non pagano l'affitto, i proprietari cambiano la serratura e li chiudono fuori

Torna su
TrevisoToday è in caricamento