Cronaca Centro / Via Antonio Canova

Due furti in tre giorni: edicola al Duomo nel mirino di una baby-gang

Dopo il furto di circa 200 euro avvenuto nella notte tra martedì e mercoledì, questa volta i ladri hanno rubato 13 scatole di figurine per un valore di quasi 250 euro

L'edicola al Duomo

E sono due furti subiti in soli tre giorni. A farne le spese è l'edicola nei pressi del Duomo di Treviso che, nella nottata tra giovedì e venerdì, è stata oggetto di un altro raid dopo quello già avvenuto nella notte tra martedì e mercoledì. Il modus operand risulta essere il medesimo: i ladri prima hanno divelto la serratura della vetrina della struttura e poi in pochi minuti hanno arraffato quanto di loro interesse prima di scappare lontano da occhi indiscreti. Nell'occasione i ladri hanno sottratto diverse confezioni di figurine, soprattutto della serie dei "Pokémon", oltre ad una tazza del Milan.

Come già riportato dal "Gazzettino", il bottino si aggira intorno ai 250 euro che si vanno ora ad aggiungere ai circa 200 euro in monete rubati giorni fa. Una videnda, quella dell'edicola, che ha destato anche l'attenzione del sindaco di Treviso, Mario Conte, che ha subito dato ordine alla polizia locale di verificare l'accaduto con l'obiettivo di dare un'identità a quella che, ormai a tutti gli effetti, sembrerebbe essere una baby-gang locale. Proprio per questo motivo già nella tarda mattinata di venerdì il Comandante della polizia locale, Andrea Gallo, ha effettuato personalmente un sopralluogo in zona (visionando anche le immagini delle telecamere di sicurezza presenti nll'area) e parlato con il titolare della rivendita, il 57enne Toni Piovesan. L'indagine è stata dunque avviata e ora si aspettano solo i primi risultati, nella speranza che questa banda di ragazzini possa essere fermata quanto prima.

0cd9b3a6-550d-46d6-bab6-a776f5469f8f-2

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Due furti in tre giorni: edicola al Duomo nel mirino di una baby-gang

TrevisoToday è in caricamento