Raffica di furti a San Fior: scattano i controlli a tappeto dei carabinieri

Posti di blocco e controlli aerei hanno caratterizzato, negli ultimi giorni, le aree di Treviso, Conegliano, San Vendemiano, Mareno di Piave e San Fior

Un momento dei controlli

Nella giornata di martedì, a seguito dei numerosi furti avvenuti nelle ultime settimane nella Marca, i carabinieri del Comando Provinciale di Treviso hanno effettuato molteplici controlli del territorio anche con il supporto aereo fornito da un equipaggio del 14° Nucleo Elicotteri Carabinieri di Belluno. Osservate speciali nelle operazioni, concentrate nell’arco pomeridiano e serale, sono state così le aree di Treviso, Conegliano, San Vendemiano, Mareno di Piave e San Fior.

Negli scorsi giorni, infatti, a San Fior si sono verificati diversi raid di ladri in abitazioni private della zona alla ricerca di monili e denaro. Ad essere colpiti, però, sono stati anche i comuni di Villorba, Preganziol, Silea e Mogliano Veneto. I posti di controllo, effettuati sulle principali arterie della città e della provincia, hanno dunque visto impegnati una quarantina di militari dei Comandi dell’Arma di Treviso e Conegliano, con una settantina di persone e una cinquantina di veicoli identificati.

e674a7be-a36f-4a31-a3fb-85c353bf86a2-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Zaia: «Zona arancione in Veneto durerà un paio di settimane»

  • Lascia un messaggio al bar: «Grazie, ho vinto quasi due milioni di euro»

  • Veneto zona arancione per un'altra settimana: «Penalizzati dall'ospedalizzazione»

  • Telepass: «Due anni di canone gratuito per i residenti nella Marca»

  • Dimagrire velocemente: che cos'è la dieta del riso

  • Covid: l'intestino può essere responsabile della gravità e della risposta immunitaria

Torna su
TrevisoToday è in caricamento