Cronaca

Auto di lusso per gli assalti: in manette una banda di moldavi

Brillante operazione della Polstrada di Vicenza. Il gruppo criminale ha messo a segno almeno 15 colpi in tutte le province venete

TREVISO Si servivano di auto di lusso per mettere a segno i loro colpi. L’indagine, infatti, era cominciata subito dopo la segnalazione a Malo (Vicenza), di una Bmw X6 con targa tedesca risultata rubata a Verona. Gli investigatori si sono messi al lavoro e hanno scoperto e rintracciato una banda di moldavi ben organizzata nel mettere a segno colpi in abitazioni, esercizi commerciali, sale gioco e insediamenti produttivi. Grazie a verifiche approfondite e pedinamenti, gli inquirenti sono riusciti ad accertare assalti in tutta la regione e a sequestrare materiale rubato per 35mila euro.

Nell’ambito dell’operazione denominata “Bessarabia”, sono cinque le ordinanze di custodia cautelare, di cui quattro in carcere e una ai domiciliari, eseguite dalla polizia stradale di Vicenza a carico del gruppo criminale e sei le denunce per furto e ricettazione. Gli agenti della Polstrada, in collaborazione con le squadre di polizia giudiziaria di Padova, Rovigo, Treviso, Vicenza e Verona, hanno effettuato nove perquisizioni in tutte le province venete.

Secondo le informazioni raccolte dagli investigatori, i colpi a carico della banda sarebbero almeno 15.  A finire in carcere sono stati quattro moldavi: V.R., 25enne di Thiene (Vicenza), V.M., 23enne e S.M.G., 23enne e 28enne di Mestre. Ai domiciliari, invece, è finito M.B., 27enne di Malo (Vicenza). La quarta ordinanza di custodia cautelare in carcere non è ancora stata eseguita in quanto il destinatario, anche lui moldavo, è risultato irreperibile. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Auto di lusso per gli assalti: in manette una banda di moldavi

TrevisoToday è in caricamento