Furto da 60mila euro in via Castello dell'Amore: sgominata banda

Arrestati a Vittorio Veneto cinque malviventi, provenienti dall'Emilia. Il 26 aprile avevano messo a segno un colpo da 60mila euro a Treviso

Avevano messo a segno un colpo da 60.000 euro a in via Castello dell'Amore, lo scorso 26 aprile, e sono stati arrestati venerdì a Vittorio Veneto dalla Squadra Mobile.

La banda di malviventi era composta da quattro georgiani e un lituano, veri e propri professionisti del furto d'appartamento. Provenienti dall'Emilia e con alle spalle una lunga serie di colpi anche a Bologna, i cinque erano arrivati con treni e pullman a Treviso, il 23 aprile 2012.

Dopo un paio di giorni di perlustrazioni e sopralluoghi, il colpo. Uno solo, a causa del maltempo che ha costretto la maggior parte dei trevigiani a casa, ma ben assestato.

Il 26 aprile, i cinque hanno svaligiato l'appartamento di una cinquantaduenne, in via Castello dell'Amore. La donna si è accorta della razzia subita solo verso sera: 60.000 euro tra oro e pellicce.

I banditi però non hanno avuto molto tempo per fuggire o colpire ancora: gli uomini della Squadra Mobile hanno fatto irruzione nel loro appartamento il giorno dopo. I cinque si nascondevano grazie alla complicità di due ucraini.

Sono così finiti in manette per ricettazione un ventinovenne e un ventiseienne, mentre gli autori materiale del colpo, un trentaduenne, un trentasettenne e il lituano di 26 anni, sono accusati di furto aggravato. Un sesto componente è invece riuscito a sfuggire alla cattura.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La Polizia è riuscita a recuperare anche gran parte della refurtiva e ha trovato, oltre all'oro e alle pellicce, due orologi, altri preziosi e un pc, probabilmente frutto un altro furto, messo a segno nel coneglianese.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Smart contro un camion: muore 32enne, l'amica alla guida non aveva la patente

  • Superenalotto, doppia vincita nel weekend in provincia di Treviso

  • Azienda trevigiana investe 2mila euro a dipendente per corsi e viaggi all'estero

  • Con lo scooter contro un'auto, muore noto albergatore jesolano

  • Monfumo, Cornuda e Pederobba: raffica di allagamenti, strade come fiumi

  • Una folla commossa per dare l'ultimo saluto al piccolo Tommaso

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento