Venerdì, 14 Maggio 2021
Cronaca

Sorpreso a rubare abbigliamento in un centro commerciale: 30enne finisce in manette

L'uomo, di origine serba, era già ricercato per reati contro il patrimonio. Arrestati poi anche un 37enne rumeno senza fissa dimora e un 34enne giostraio di Riese Pio X

CASTELFRANCO VENETO I carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Castelfranco Veneto, a conclusione di specifici servizi di controllo del territorio, hanno tratto in arresto tre persone, di cui due latitanti. Nello specifico, a finire con le manette ai polsi è stato per primo un cittadino serbo 30enne, ricercato per reati contro il patrimonio, a carico del quale pendeva un  provvedimento cautelare emesso dalla Corte d’Appello di Venezia. L'uomo era stato sorpreso ad rubare capi d’abbigliamento all'interno di un centro commerciale di Castelfranco esibendo poi, nel corso dell’identificazione, i documenti del fratello gemello.

Successivamente è toccato invece ad un cittadino rumeno 37enne, in Italia senza fissa dimora, ricercato dall’anno 2005 per reati contro il patrimonio e a carico del quale pendeva un provvedimento cautelare emesso dal Tribunale di Torino. In questo caso l'uomo è stato rintracciato, unitamente ad altri connazionali, all’interno di una struttura alberghiera della castellana. Infine, arrestato anche un giostraio 34enne di Riese Pio X, sorpreso a violare gli obblighi della misura della sorveglianza speciale di pubblica sicurezza con obbligo di soggiorno nel comune di residenza, intercettato però a Caerano di San Marco.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sorpreso a rubare abbigliamento in un centro commerciale: 30enne finisce in manette

TrevisoToday è in caricamento