menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Gli staccano l'acqua, lui crea una canalina e continua ad usarla

E' stato denunciato un 47enne di Silea per aver rubato 1500 euro di acqua. Il bar che aveva era fallito ma lui continuava ad utilizzare l'acqua

Il bar era fallito e la società  Sile Piave aveva messo i sigilli sul contatore dell’acqua. Ma lui quell’acqua non ha mai smesso di usarla. È stato denunciato per furto un 47enne di Silea, C.L., che aveva creato un vero e proprio sotterfugio. Dopo aver rotto i sigilli, attraverso una tubatura artigianale riusciva a filtrare l’acqua e a farla arrivare in casa. Il furto d0’acqua è iniziato ad aprile per poi concludersi a settembre, quando aveva ormai accumulato un debito di 1500 euro. 

Nella giornata di giovedì i carabinieri hanno arrestato a Roncade G.P., 65enne di Genova ma residente nella Marca autore di diverse rapine nei supermercati trevigiani. Da Conegliano a Susegana, Mareno di Piave e molti altri comuni. Per minacciare utilizzava una pistola giocattolo. L'uomo era stato arrestato la prima volta per stalking nei confronti della ex compagna. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, l'imprenditore Amir Vettorello muore a 46 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento