Cronaca

Ponzano, rientra e trova l'appartamento devastato dai ladri

I banditi potrebbero essere gli stessi arrestati poche ore più tardi dopo aver investito un carabiniere. Rubati 700 euro e preziosi

Le immagini del furto a Ponzano

PONZANO VENETO Le hanno devastato la casa. Oltre a preziosi e contanti spariti, ora dovrà ripagare i danni causati da una banda di ladri che ha fatto irruzione all’interno del suo appartamento venerdì sera. E potrebbero essere gli stessi malviventi arrestati dai carabinieri poche ore dopo nella Castellana (LEGGI LA NOTIZIA). Gli stessi che alla vista di un posto di controllo hanno premuto l’acceleratore investendo un carabiniere e mandandolo all’ospedale.

“Ieri (venerdì, ndr) mio marito è uscito intorno alle 18.30 e io sono tornata a casa alle 20.45 trovando tutto sotto sopra – racconta M.R., che abita in centro a Ponzano -. Contrariamente agli altri giorni avevo fatto tardi e probabilmente i ladri hanno tenuto sotto controllo i nostri movimenti”. I banditi sono entrati in azione nell’orario in cui erano certi che avrebbero agito indisturbati. “Hanno rotto il vetro di una porta finestra che dà sul terrazzino – continua M.R. -. Poi hanno preso la seconda chiave di casa e si sono chiusi dentro”.

I malviventi hanno messo a soqquadro tutte le stanze buttando per aria vestiti, documenti ed effetti personali. Sono riusciti a trafugare 700 euro in contanti da un portafoglio nascosto nell’armadio, un paio di orecchini d’oro e un orologio d’oro del papà di M.R. “Hanno perfino rotto una sedia, probabilmente cercando di arrampicarsi da qualche parte – spiega la padrona di casa -. Non contenti, hanno rotto tutta la bigiotteria scagliandola contro il muro. So che in un’altra abitazione hanno anche urinato sul pavimento”. M.R. e il marito, al loro rientro, hanno chiamato i carabinieri per sporgere denuncia. “La speranza – conclude – è che i militari siano riusciti a trovare quanto mi appartiene. Con quei 700 euro almeno potrò provvedere a rimediare ai danni”. Poche ore più tardi, infatti, gli uomini dell’Arma hanno arrestato tre banditi albanesi che sarebbero responsabili di due furti a Ponzano nelle ore precedenti. Nel covo della banda le forze dell'ordine hanno rinvenuto refurtiva per 50mila euro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ponzano, rientra e trova l'appartamento devastato dai ladri

TrevisoToday è in caricamento