menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il porticciolo di Silea (Immagine d'archivio)

Il porticciolo di Silea (Immagine d'archivio)

Rubano un barchino per navigare lungo il Sile: denunciati

Due ventenni trevigiani sono finiti nei guai per aver rubato una piccola imbarcazione dal porto di Silea, giovedì 7 maggio. Inseguiti dal proprietario sono stati denunciati

Il bel tempo dei giorni scorsi ha spinto due giovani ventenni residenti in provincia di Treviso a rubare un barchino ormeggiato nel porticciolo di Silea per navigare il fiume fino a Casale sul Sile. Le cose però non sono andate secondo i loro piani.

Come riportato da "Il Gazzettino di Treviso" infatti, la vicenda ha avuto inizio giovedì 7 maggio quando i due ragazzi, arrivati all'Alzaia del Sile, decidono di rubare una delle imbarcazioni ormeggiate lungo il fiume a Silea. Dopo aver scardinato il lucchetto con cui la piccola barca era tenuta a riva, i due giovani hanno iniziato a navigare in direzione Casale sul Sile. Quando ormai pensavano di averla fatta franca però, sono stati scoperti proprio dal proprietario del barchino, intento a camminare proprio lungo la riva del fiume. Riconoscendo subito la sua imbarcazione, l'uomo ha iniziato a inseguire i due giovani, intimando loro di fermarsi. In un primo momento i ragazzi hanno provato a fuggire lungo il fiume ma quando il proprietario della barca ha iniziato a correre, chiamando anche i carabinieri, hanno capito di non avere molte alternative e hanno deciso di attraccare. Nei loro confronti, a quel punto, è scattata una denuncia alla procura di Treviso per furto aggravato. L'imbarcazione, invece, è stata restituita al legittimo proprietario.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Casa

Ammoniaca vs Candeggina: chi uccide meglio i germi?

Attualità

Tangenziale di Treviso: in arrivo due nuovi Targa System

Attualità

Roncade: messo in vendita il centro commerciale Arsenale

Attualità

Covid alle superiori: «Metà dei contagi non è avvenuta a scuola»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento