menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ruba una bici e nega di avere documenti, li nascondeva negli slip

Una romena di 37 anni è finita dietro le sbarre. Un uomo l'ha notata mentre trafugava una bicicletta in piazza Matteotti a Treviso

TREVISO — Prima è stata sorpresa a rubare una bicicletta, poi ha dichiarato alla polizia di non avere documenti, e invece li nascondeva all’interno delle mutande. Una romena di 37 anni è stata arrestata giovedì pomeriggio dagli agenti della Questura in piazza Matteotti a Treviso.

La straniera è stata notata dal figlio del proprietario di una bicicletta. Ha caricato in spalla il velocipede e ha fatto per andarsene, come se nulla fosse. L’uomo ha immediatamente lanciato l’allarme al 113 facendo intervenire la polizia sul posto.

Gli agenti hanno stretto le manette ai polsi della 37enne. Ma non è finita qui. Una volta accompagnata in Questura, la romena ha dichiarato di non avere con sé alcun documento e di essere di nazionalità albanese. A incastrarla, però, è stata la perquisizione personale. La polizia ha rinvenuto un telefono cellulare e i suoi documenti, il tutto nascosto all’interno delle mutande. La straniera è stata rinchiusa nel carcere di Santa Bona.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Amazon, due nuovi depositi di smistamento nella Marca

Auto e moto

Cambio gomme invernali: scatta l'obbligo di montare le estive

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento