menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Una foto dei danni provocati dai ladri all'auto

Una foto dei danni provocati dai ladri all'auto

Raid notturno dei ladri: Bmw completamente razziata delle parti elettroniche

Il colpo è avvenuto all'interno di un giardino privato in via Dogali a Treviso, nel quartiere di San Zeno. Nessuno si è accorto di nulla, ma i danni ammontano ad almeno 20 mila euro

Un furto probabilmente su commissione, avvenuto in piena notte e senza che nessuno si accorgesse di nulla. Questo quanto successo nella nottata tra venerdì e sabato in un giardino di un'abitazione privata in via Dogali nel quartiere di San Zeno a Treviso. I ladri, in questo caso, hanno preso di mira una Bmw Serie 1 M Sport aziendale, con due soli mesi di vita alle spalle, razziata di tutte le parti elettroniche interne. "Verso le 3 di notte ho sentito il cane nervoso che abbaiava e l'ho fatto uscire per qualche minuto per farlo tranquillizzare - ci racconta Mirko - Mai avrei pensato che, a pochi metri dalla finestra della camera dove dormo, una banda di ladri specializzati mi stesse letteralmente facendo a pezzi l'auto appena comprata, tanto che mi sono reso conto delle conseguenze del colpo messo a segno solo sabato mattina. Per tutta la notte non mi sono accorto di nulla". I ladri, infatti, sono penetrati in giardino scavalcando il cancello dell'abitazione e poi, una volta infranto un finestrino, hanno aperto una portiera e hanno iniziato ad asportare il cambio, il navigatore satellitare, i sensori, gli airbag, l'autoradio e molto altro ancora, per un danno che approsimativamente non è da stimarsi inferiormente a 20 mila euro, quasi un terzo del valore a nuovo dell'auto. Sul caso indaga comunue ora la polizia che ha già preso visione delle immagini di sicurezza di una telecamera presente in zona.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Coniglietto intrappolato nel camino: salvato dai pompieri

  • Eventi

    La lotta alla Mafia di Falcone e Borsellino raccontata da Pietro Grasso

  • Attualità

    Premio “Giuseppe Mazzotti” Juniores: prorogata la scadenza del bando

Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento