menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ladri in casa di Riedi, rubate biciclette e un pianoforte

A finire nel mirino dei ladri è l'abitazione di Danilo Riedi, partigiano ormai deceduto, a Nervesa della Battaglia. Incerta la data del furto

NERVESA DELLA BATTAGLIA — Sono entrati in casa e hanno rubato due biciclette, un pianoforte e diverse stampe. A finire nel mirino dei ladri è l’abitazione di Danilo Riedi, partigiano ormai deceduto. Come riferisce la stampa locale, i familiari di Riedi si sarebbero accorti del furto solo qualche giorno dopo, quando si sono recati nell’abitazione per un controllo.

Dalla casa erano spariti diversi oggetti di valore non solo economico, più che altro ricordi. Non sarebbe ancora stata stabilita la data esatta del furto, certo è che si tratta di un colpo da professionisti. Per riuscire a trafugare addirittura un pianoforte i ladri devono aver agito completamente indisturbati e devono essere stati muniti di un mezzo, ad esmepio un furgone, per trasportarlo. Ai familiari di Riedi non è rimasto che denunciare. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Assegno unico figli 250 euro al mese: come ottenerlo

Attualità

Veneto in zona arancione: cosa si può fare da martedì 6 aprile

Attualità

Covid, l'imprenditore Amir Vettorello muore a 46 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento