menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tentano di forzare una cassaforte con un piccone a Dosson

Uno dei due ladri è finito in manette. Insieme ad un complice giovedì pomeriggio ha tentato di rubare all'interno di un'abitazione

CASIER - I carabinieri della Compagnia di Treviso hanno arrestato un giovane albanese pregiudicato, di 30 anni, E.K. residente nel trevigiano, per aver commesso un furto all'interno di un'abitazione di Dosson di Casier. 

Il fatto è avvenuto verso le 14 di giovedì in via Asiago, quando il giovane, insieme ad un complice, ha tentato di scardinare una cassaforte all’interno di un appartamento della zona, aiutandosi con un piccone. Il rumore, però, non è passato inosservato ai vicini che hanno immediatamente allertato i militari che, giunti sul posto, sono riusciti a bloccare, dopo un breve inseguimento a piedi, il giovane fermato mentre il complice riusciva a dileguarsi.

Nelle tasche dello straniero sono stati rinvenuti alcuni monili in oro di cui si era impossessato nell’appartamento “visitato” e che sono stati subito restituiti al legittimo proprietario. L’arrestato è stato accompagnato, in regime di arresti domiciliari, presso la sua abitazione in attesa di comparire, nella mattinata di venerdì, in giudizio direttissimo. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Amazon, due nuovi depositi di smistamento nella Marca

Auto e moto

Cambio gomme invernali: scatta l'obbligo di montare le estive

Attualità

Malore fatale in piazza: addio al medico-pilota Csaba Gombos

Salute

A Monastier il nuovo hub vaccinale anti-Covid per le aziende venete

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento