menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Furto nella notte alla Cava Biasuzzi: scomparsi quattro camion. Bottino da 200mila euro

Ignoti nella nottata tra martedì e mercoledì hanno disattivato l'allarme del cantiere per poi uscire indisturbati con i mezzi dell'azienda. Ricerche in corso

PONZANO VENETO Un bottino da almeno 200mila euro quello che un gruppo di scaltri e organizzati ladri è riuscito a portare via dalla nota Cava Biasuzzi in via Morganella Ovest a Ponzano Veneto, già colpita in passato per la presenza di grossi quantitativi di rame. Nella notte tra martedì e mercoledì, infatti, ignoti si sono improvvisamente intrufolati all'interno del cantiere e hanno rubato quattro camion dell'azienda.

Un gioco da ragazzi quello del manipolo di malviventi: prima hanno disattivato l'allarme di sicurezza presente in zona e poi come nulla fosse sono usciti dal cancello principale, dopo averlo precedentemente forzato, alla guida dei veicoli rubati. Nessuno si è poi accorto di nulla fino alla riapertura del cantiere alle prime luci del mattino, e non ci sarebbero quindi testimoni del fatto, tanto che le ricerche dei carabinieri della Compagnia di Montebelluna sono ora indirizzate a visionare le immagini delle telecamere di sicurezza presenti nelle vicinanze, per cercare di capire i movimenti del ladri e magari la loro identità. Dalla modalità del fatto illecito si può comunque ipotizzare un colpo su commissione, con probabile rivendita all'estero dei mezzi coinvolti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cura della persona

Il taglio capelli dell'estate 2021? È il little bob

Giardino

Balconi fioriti: scopri le piante più scenografiche, i migliori vivai

Ultime di Oggi
  • Incidenti stradali

    Schianto tra due moto e un'automobile: morto un centauro 25enne

  • Cronaca

    Lutto a Follina, l'alpino Mario Naibo è andato avanti

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento