Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca

Derubano un passeggero del cellulare e scappano, arrestati

Due 19enni sono finiti in manette giovedì mattina a ponte San Martino a Treviso. Avevano chiesto un telefono in prestito per poi rubarlo

Ponte San Martino

TREVISO — Con la scusa di dover fare una telefonata urgente hanno chiesto un cellulare in prestito a un passeggero e, una volta arrivati in stazione dei treni, si sono dileguati. La fuga di due 19enni non è durata a lungo perché sono finiti nel mirino delle forze dell’ordine, quindi in manette.

L’episodio giovedì mattina a Treviso. La coppia di amici avrebbe chiesto un telefono in prestito per poter fare una chiamata. Una banalissima scusa e hanno fatto perdere le proprie tracce insieme al cellulare appena scesi dal treno. La malcapitata vittima  ha fornito una descrizione precisa alla polizia ferroviaria che ha allertato anche gli agenti delle volanti. Questi ultimi sono riusciti a rintracciare e a fermare i 19enne all’altezza di Ponte San Martino, in pieno centro storico. I ragazzi sono stati arrestati. Le forze dell’ordine sono sulle tracce di un terzo complice, l’unico riuscito a darsi alla fuga. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Derubano un passeggero del cellulare e scappano, arrestati

TrevisoToday è in caricamento