Sabato, 19 Giugno 2021
Cronaca

Furto in sacrestia: i ladri fuggono con le offerte dei fedeli

L'episodio, il terzo negli ultimi anni, è avvenuto all'interno della chiesa di Corbanese. Sul fatto indagano ora i carabinieri

L'interno della chiesa

Nemmeno cento euro. E' questo il "misero" bottino che alcuni ladri hanno portato via dalla sacrestia della chiesa parrocchiale Santi Gervasio e Protasio di Corbanese, a Tarzo. Il furto è avvenuto nella notte fra sabato e domenica e ad accorgersi di quanto successo è stata la donna delle pulizie appena arrivata al mattino. Una volta nei pressi dell'entrata laterale della chiesa, infatti, si è accorta che i maniglioni in bronzo di inizio '900 erano stati completamenti staccati dalla porta, rimasta poi socchiusa. Immediatamente è scattata quindi la chiamata al sacrestano che, una volta sul posto e verificata effettivamente una probabile effrazione, ha a sua volta contattato i carabinieri. In poco tempo è così stato appurato che i ladri avevano prima forzato il portone d'ingresso con un piede di porco e poi un infisso nei pressi dell'altare, il tutto per penetrare all'interno e rubare circa 80 euro di offerte dei fedeli contenute in una busta. Un episodio, il terzo negli ultimi anni, davvero spiacevole e che ha portato tanta tristezza in tutta la comunità locale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furto in sacrestia: i ladri fuggono con le offerte dei fedeli

TrevisoToday è in caricamento