Ruba uno strumento a ultrasuoni per tenere alla larga i cani: denunciato

Il ladro è un 67enne di Moriago della Battaglia accusato di essersi introdotto nel giardino di una casa in via Maglio. L'uomo è stato incastrato dalle videocamere di sicurezza

Foto d'archivio

La Stazione Carabinieri di Col San Martino ha denunciato in stato libertà R.E., classe 1952 di Moriago della Battaglia, sposato, disoccupato, incensurato, per il reato di furto in abitazione in Moriago della Battaglia, via Maglio, ai danni di D.M., classe 1979.

Il furto è stato consumato nella mattinata di domenica 11 luglio, quando R.E., dopo essersi introdotto nel giardino dell’abitazione di D.M., si è appropriato di uno strumento ad ultrasuoni utilizzato per allontanare/dissuadere gli animali selvatici, del valore di circa 300 euro. Tuttavia l’abitazione della vittima è dotata di impianto di videosorveglianza, pertanto, a seguito della denuncia di D.M., i carabinieri hanno estrapolato le immagini delle telecamere e sono riusciti ad individuare R.E., il quale viene ripreso nell’atto di scavalcare la recinzione e rubare il dissuasore. L’oggetto è stato restituito al proprietario, e R.E. è stato denunciato alla Procura della Repubblica di Treviso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Remo Sernagiotto ricoverato al Ca' Foncello: «Condizioni disperate»

  • Zaia, nuova ordinanza: «Capienza ridotta in negozi e centri commerciali»

  • Malore improvviso al rifugio: 62enne muore tra le braccia della compagna

  • Metodo Bianchini: come perdere peso senza rinunce

  • Covid, Zaia: «Treviso è in area critica per i ricoveri ospedalieri»

  • Schianto tra camion, chiuso il tratto Portogruaro-San Stino della A4

Torna su
TrevisoToday è in caricamento