Ladro in casa mentre dormono: mamma e figlia terrorizzate

Tentato furto in Via Guzzetti a Dosson di Casier: ladro in fuga a mani vuote. Nella notte appena trascorsa ladri in azione a Casale sul Sile. Interventi dei carabinieri

Il segno lasciato sulla finestra dal ladro a Dosson (Credits Antenna 3)

Ladri scatenati in vista di Ferragosto. Tra venerdì 14 e la notte appena trascorsa sono stati segnalati ai carabinieri due incursioni dei ladri a Dosson di Casier e a Casale sul Sile.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'ultimo colpo dei ladri, in ordine di tempo, è avvenuto in via Michelangelo Buonarroti a Casale. I malviventi, passando nei vari giardini delle case della zona, sono fuggiti in Ca' Polverin. I carabinieri sono venuti a controllare ma non sembra esserci stato nessun furto ingente, tanta paura però tra i residenti e una mattinata di Ferragosto decisamente rovinata. Erano invece passate da poco le 4 di venerdì notte quando in Via Guizzetti a Dosson di Casier un ladro si è introdotto nell'abitazione di Serena Vanzo e sua mamma, una casa singola a metà di una stradina privata. La donna è stata svegliata di soprassalto dal rumore del ladro che ha scassinato una finestra al piano terra ed è entrato, aprendosi dall'interno la porta d'ingresso così da prepararsi la via di fuga. Come raccontato ad Antenna 3 dalla donna, il ladro, usando due mollette, ha bloccato la tapparella dopo averla sollevata. Ancora evidente il buco fatto per aprire la finestra. Quando Serena ha deciso di alzarsi dal letto insospettita dai rumori., si è trovata davanti il mobiletto del bagno aperto e i cassetti sottosopra. Su un letto di un'altra camera, le due donne hanno trovato cofanetti e portagioie presi nelle loro stanze e aperti con tutta calma dal malvivente. Che di fatto però non ha trovato nulla che gli interessasse e se n'è andato a mani vuote. Diversi anni fa i ladri avevano già fatto visita alla casa della famiglia Vanzo. Madre e figlia stanno bene ma il ricordo della notte da incubo vissuta venerdì non se ne andrà tanto facilmente. Sul posto sono intervenuti i carabinieri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cade nelle acque del Sile, fugge in treno e lo ritrovano a Bassano

  • Grandine e vento forte, il maltempo torna a colpire la Marca

  • Tragico schianto col furgone nella notte: 62enne muore a pochi metri da casa

  • Male incurabile, il sorriso di mamma Liliana si spegne a 47 anni

  • Distributore di bevande trovato morto nel suo camion

  • Malore fatale, operaio trovato morto in casa a 42 anni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento