Bar del Bennet svaligiato dai ladri: rubati gratta e vinci e 200 euro

La spaccata è avvenuta nella tarda serata di mercoledì 11 settembre allo snack bar Girasole, dentro il centro commerciale di Pieve di Soligo. Danni ingenti, indagano i carabinieri

Nuovo furto nella notte ai danni di un centro commerciale della provincia di Treviso. Dopo la spaccata di martedì scorso all'Arsenale di Roncade, anche il Bennet di Pieve di Soligo è finito nel mirino dei ladri nella tarda serata di mercoledì 11 settembre.

Come riportato da "Il Gazzettino di Treviso" il colpo è avvenuto verso le 23.10. A quell'ora i malviventi sono entrati in azione facendo saltare la serratura di un cancelletto sul retro. Una volta all'interno del centro commerciale hanno rotto il vetro di una finestra e si sono introdotti all'interno del bar "Girasole". A questo punto hanno potuto agire indisturbati rubando i gratta e vinci presenti nel locale e i soldi rimasti nel fondo cassa, ben 200 euro in contanti. La guardia notturna, scoperta l'intrusione, ha subito avvertito il titolare del bar, Roberto Casagrande. Quando i due sono entrati nel centro commerciale però i malviventi erano già fuggiti lasciando a terra, nella fretta della fuga, gli arnesi da scasso utilizzati per fare irruzione nel bar del Bennet pievigino. La vicenda è stata subito denunciata ai carabinieri di Pieve di Soligo e di Vittorio Veneto. Fondamentali le immagini delle videocamere di sorveglianza che dovrebbero aver ripreso la spaccata. Spetterà poi alle forze dell'ordine stabilire se ci sia una connessione tra il furto messo a segno all'Arsenale di Roncade e la spaccata al bar del Bennet. Due colpi avvenuti un giorno dopo l'altro sempre ai danni di due importanti centri commerciali della Marca. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia al ritorno dalla discoteca, Alberto Antonello positivo alla cannabis

  • Scopre di avere un tumore, maestra d'asilo muore 5 giorni dopo

  • Donna viene investita da un'auto e muore: è caccia al pirata della strada

  • Troppo grande la sofferenza per la malattia: ex assessore comunale si toglie la vita

  • Travolto dal suo furgone mentre lo sta caricando, muore ambulante

  • Si era dato fuoco di fronte al "Per Bacco", muore dopo cinque giorni di agonia

Torna su
TrevisoToday è in caricamento