Passano il weekend fuori casa, i ladri svaligiano la cassaforte

Colpo nella casa dei genitori di Valeria Bardin, titolare dell'enoteca Carmenere, a Villorba. Rientrati a casa dopo il fine settimana, i proprietari l'hanno trovata svaligiata

Lunedì 3 agosto sono rientrati a casa dopo aver trascorso il weekend fuori porta ma l'hanno ritrovata completamente devastata dai ladri. Il furto è stato messo a segno a Villorba, nell'abitazione dei genitori di Valeria Bardin, titolare dell'enoteca Carmenere a Lancenigo. Nelle scorse ore è stata proprio la ristoratrice a segnalare l'accaduto sul gruppo Facebook "Furti in corso" con queste parole:

«I ladri hanno messo sottosopra tutta la casa, hanno trovato la cassaforte, l'hanno sventrata con il flessibile (di mio papà e hanno rubato pure quello) e hanno preso tutto, tutti i soldi e tutto l'oro, tutto tutto, non abbiamo più niente, e si sono portati via anche le chiavi dell'appartamento di mia nonna che comunica con casa dei miei perché sono entrati da li. Siamo distrutti e impauriti». Da una prima ricostruzione dell'accaduto, infatti, i ladri sarebbero entrati in azione domenica notte dopo essersi assicurati che in casa non ci fosse nessuno. I malviventi sono entrati dall'appartamento della nonna per poi fare irruzione nella casa confinante dei genitori di Valeria. Una volta all'interno hanno impiegato un paio d'ore per mettere a soqquadro ogni cosa e rubare il maggior numero possibile di oggetti di valore. Durante il colpo i ladri hanno scoperto la cassaforte ma non avevano nessuno strumento per poterla aprire. Sfortuna ha voluto che i malviventi siano riusciti a trovare il flessibile del proprietario di casa e ad usarlo per sventrare la cassaforte e rubarne tutto il contenuto insieme al flessibile. Andandosene i malviventi hanno lasciato sporcizia ovunque, portandosi via anche le chiavi dell'appartamento da cui erano entrati. Lunedì 3 agosto, rientrati a casa, i proprietari sono rimasti sotto choc per la devastazione lasciata dai ladri. Nel bottino finale tutti i soldi presenti nell'abitazione e tutto l'oro e i gioielli di famiglia, compresa una scatola piena di centesimi di euro. Con le chiavi dell'appartamento la paura della famiglia era quella che i ladri potessero tornare nelle prossime settimane. Per precauzione la serratura è stata subito sostituita e gli ultimi giorni sono stati impiegati per ripulire il disastro lasciato dai ladri. Le forze dell'ordine sono state informate dell'accaduto ma al momento dei responsabili non sembra esserci traccia. Resta solo la rabbia e la frustrazione dei proprietari di casa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cocaina e marijuana in casa, brigadiere dei carabinieri in manette

  • Remo Sernagiotto ricoverato al Ca' Foncello: «Condizioni disperate»

  • Covid, Zaia: «I dati in Veneto sono buoni, non meritiamo la zona arancione»

  • Malore improvviso al rifugio: 62enne muore tra le braccia della compagna

  • Pooh, nuovo disco dopo la morte di D'Orazio: «Le canzoni della nostra storia»

  • Se n'é andata Paola Maiorana, voce storica delle radio private trevigiane

Torna su
TrevisoToday è in caricamento