Furto di materiale in tre aziende di Altivole: i carabinieri ritrovano la refurtiva

I militari di Cittadella hanno ritrovato il tutto all'interno di un Fiat Ducato sequestrato a Campodarsego dopo un furto avvenuto in una ditta del vicentino

Foto di archivio

Nel pomeriggio di sabato i carabinieri del Norm di Cittadella (PD) hanno recuperato tutta un'ingente serie di materiali ed utensili per la lavorazione di legno e metallo che erano stati trafugati in precedenza da ben tre ditte differenti di Altivole, nello specifico ai danni di “Visentin Costruzioni”, “Cavarzan Srl” ed “Ecolegno Verniciatura”. Il rinvenimento è avvenuto casualmente dopo che i militari avevano sequestrato un furgone Fiat Ducato a Campodarsego (PD) dopo che era stato rubato dalla ditta “Euroristorazione srl” di Tezze sul Brenta (VI). Dopo i dovuti controlli, tutto il materiale è stato poi riconsegnato ai legittimi proprietari.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19: allarme arancione in Veneto, Zaia temporeggia sull'ordinanza

  • L'auto si schianta fuori strada: morto un 22enne, due feriti gravi

  • Torna l'ora solare, quando vanno spostate le lancette

  • Vedelago, travolta e uccisa da un'auto di fronte al marito

  • Focolaio Covid a La Madonnina di Treviso: trovate 9 persone positive

  • Covid, Zaia: «In arrivo nuova ordinanza per limitare gli assembramenti»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento