menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto da Facebook

Foto da Facebook

Shopping al supermercato senza pagare, sette minorenni nei guai

Tre sono stati arrestati, quattro denunciati. Sorpresi dal titolare dell'"Ocean Market" di Vittorio Veneto, si sono dati alla fuga

VITTORIO VENETO Shopping tra amici. Sì, ma senza pagare. In sette, tutti minorenni, sono finiti nei guai dopo un furto di capi di abbigliamento al supermercato “Ocean Market” di Vittorio Veneto. Tre di loro sono stati arrestati, quattro denunciati dopo essere stati fermati da una pattuglia di carabinieri che controllava la zona.

I fatti sono avvenuti mercoledì mattina. Sette ragazzini sono entrati al supermercato fingendosi normali clienti. Le loro intenzioni, però, erano tutt’altro che buone. Mentre alcuni distraevano  dipendenti del punto vendita, gli altri strappavano i dispositivi antitaccheggio da alcuni vestiti. Sorpresi dal titolare, tutti quanti si sono dati alla fuga, inseguiti dallo stesso gestore, saltando i tornelli all’ingresso e cercando di dileguarsi a piedi.

Quattro di loro sono però finiti dritti nelle mani dei carabinieri che, transitando nelle vicinanze, hanno assistito all’inseguimento da parte del titolare. Le ricerche successive hanno permesso di rintracciare anche gli altri tre membri del gruppo che ancora indossavano i capi rubati. Sono così scattate le manette per due vittoriesi di 17 anni e un coetaneo marocchino di Sernaglia della Battaglia, tutti e tre pregiudicati. Denunciati invece due marocchini incensurati di 15 e 17 anni residenti a Vittorio Veneto e Revine Lago , uno sloveno di 17 anni di Moriago della Battaglia e un macedone di 16 anni di Vittorio Veneto, entrambi incensurati. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Malore dopo la vaccinazione, 57enne ricoverato in ospedale

Giardino

Balconi fioriti: scopri le piante più scenografiche, i migliori vivai

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento