Da 10 anni rubava le offerte dei fedeli: il parroco fa catturare il ladro

E' successo al Duomo di Montebelluna dove, anche grazie alle telecamere di videosorveglianza, i carabinieri sono riusciti a fermare un 68enne di Rubano (PD)

Il Duomo di Montebelluna

Da ormai 10 anni rubava le offerte dei fedeli presenti all'interno del Duomo di Montebelluna e mai nessuno era riuscito a identificarlo e ovviamente fermarlo. Almeno fino alle scorse ore quando il parroco, don Antonio Genovese, è riuscito ad individuarlo grazie ad alcuni collaboratori della parrocchia e alle telecamere di videosorveglianza che nel tempo erano state installate proprio per prevenire i furti all'interno della chiesa. Come riportano i quotidiani locali, il ladro è un 68enne di Rubano (PD) che anche più giorni alla settimana si recava in Duomo per sottrarre il denaro contenuto negli offertori.

Munito di un metro con legata una calamita, l'uomo inseriva lo strumento negli offertori così che le monete rimanessero collegate alla calamita prima di essere intascate. Un'operazione che in pochi minuti fruttava spesso anche somme importanti. Nessuno era però mai riuscito a coglierlo in flagranza di reato, almeno fino a giovedì pomeriggio quando, dopo la segnalazione del parroco, i carabinieri hanno fermato il 68enne in piazza Monsignor Furlan appena dopo l'ultimo furto andato a segno, ossia circa 36 euro. Per lui è quindi scattata la denuncia a piede libero per furto e il foglio di via.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Remo Sernagiotto ricoverato al Ca' Foncello: «Condizioni disperate»

  • Zaia, nuova ordinanza: «Capienza ridotta in negozi e centri commerciali»

  • Malore improvviso al rifugio: 62enne muore tra le braccia della compagna

  • Metodo Bianchini: come perdere peso senza rinunce

  • Covid, Zaia: «Treviso è in area critica per i ricoveri ospedalieri»

  • Schianto tra camion, chiuso il tratto Portogruaro-San Stino della A4

Torna su
TrevisoToday è in caricamento