rotate-mobile
Martedì, 9 Agosto 2022
Cronaca Paese

Ladri inseguiti dai carabinieri si schiantano, due scappano

Il terzo componente della banda è finito in manette. I tre sono stati sorpresi dai proprietari di un'abitazione di Paese durante il furto

PAESE — Sono stati scoperti dai padroni di casa, hanno tentato la fuga ma l’inseguimento con i carabinieri è terminato con un incidente. Lo schianto ha permesso a due ladri di fuggire, ma il terzo componente della banda è finito in manette.

Il fatto è avvenuto a Postioma di Paese. I proprietari di un’abitazione si sono ritrovati a tu per tu con i tre malviventi nel cuore della notte. Avevano sentito dei rumori provenire da una delle stanze di casa e si sono precipitati a vedere. I banditi avevano già fatto razzia di denaro e gioielli e si sono dati alla fuga a bordo di un’auto rubata che avevano parcheggiato nelle vicinanze.

I carabinieri, allertati dalle vittime del furto, hanno rintracciato il veicolo ed è scattato l’inseguimento. La corsa è terminata all’altezza di una rotatoria a Venegazzù, quando l’auto dei ladri si è schiantata. Due malviventi hanno abbandonato il veicolo dileguandosi tra i campi, mentre il terzo è stato arrestato per furto, ricettazione e resistenza a pubblico ufficiale. È stato ricoverato in ospedale a causa dei traumi riportati nell’incidente. Nei prossimi giorni dovrà essere sottoposto a un intervento alla spalla e ne avrà per almeno 45 giorni. Nel corso dell’udienza per direttissima che si è svolta il mattino seguente, l’uomo ha ottenuto un rinvio a giudizio

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ladri inseguiti dai carabinieri si schiantano, due scappano

TrevisoToday è in caricamento