menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il cartello affisso da Mazzon

Il cartello affisso da Mazzon

Insultò i ladri, parrucchiere di Biancade derubato di nuovo

Il primo furto era avvenuto il 4 febbraio 2014. Domenica all'alba il secondo colpo. Secondo il titolare del salone si tratterebbe degli stessi malviventi, che aveva denigrato con un cartello affisso in vetrina

RONCADE - Dopo il furto di febbraio aveva affisso un cartello contro i ladri e dopo meno di due mesi il suo negozio è stato derubato di nuovo. Non c'è pace per Daniele Mazzon, parrucchiere trentenne di Biancade.

Il suo salone di via D'Annunzio era stato "visitato" dai ladri lo scorso 4 febbraio. In quell'occasione erano spariti un iPad, phon, piastre per capelli, il fondo cassa, il libretto degli assegni e un orologio. Colto dalla rabbia Mazzon aveva affisso un cartello: "All'ignorante che mi ha derubato stanotte consiglio un esame di coscienza".

Il consiglio, però, non sembra aver dato i frutti sperati perché, secondo quanto riferito dalla Tribuna di Treviso, il parrucchiere è stato derubato nuovamente, all'alba di domenica.

Dopo il primo colpo Mazzon ha fatto installare un impianto di allarme, che tuttavia non ha intimidito i malviventi. Questi hanno forzato la porta d'ingresso e si sono diretti verso la cassa. Stavolta, però, il bottino è stato magro: una decina di euro. Forse disturbati dalla sirena, i ladri hanno lasciato perdere l'attrezzatura del negozio, dileguandosi prima che Mazzon arrivasse sul posto.

Secondo il parrucchiere si tratterebbe delle stesse persone che lo derubarono a febbraio. Il bottino è davvero misero, ma restano i danni alla porta e la rabbia del titolare del salone, che si sfoga su Facebook: "Cosa ho fatto di male? Vigliacchi!".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Assegno unico figli 250 euro al mese: come ottenerlo

Attualità

Veneto in zona arancione: cosa si può fare da martedì 6 aprile

Attualità

Covid, l'imprenditore Amir Vettorello muore a 46 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento