rotate-mobile
Cronaca Conegliano / Viale Venezia, 20

Pizzicati a rubare al supermercato, si ribellano all'addetto alla sicurezza

Due giovani sono stati fermati al Penny Market di Conegliano mentre cercavano di nascondere negli zaini alcuni prodotti e hanno reagito malmenando uno dei dipendenti del negozio. Uno dei due è riuscito a scappare, l'altro è stato denunciato

Furto con rissa al Penny Market di Conegliano, venerdì pomeriggio. Due ragazzi magrebini sono stati fermati dall'addetto alla sicurezza e hanno reagito malmenandolo.

I due sono entrati nel supermercato, come due clienti qualsiasi. A insospettire l'addetto alla sicurezza, però, lo zaino portato sul petto anzichè sulle spalle. L'uomo, allora, ha tenuto d'occhio i due giovani durante tutto il loro giro tra gli scaffali, seguendoli alla cassa.

Qui hanno presentato alla cassiera solo qualche articolo, per un prezzo totale di nemmeno quattro euro. Ma nello zaino, secondo la security, i due ragazzi avrebbero nascosto altri prodotti, come una bottiglia di liquore e alcune confezioni di carne.

I due sono stati quindi bloccati e invitati in ufficio. Ma la cosa ha preso una piega inaspettata. I ragazzi hanno reagito, prendendo a spintoni l'addetto alla sicurezza e urlando.

La scena è stata intravista da un carabiniere di Susegana, che si trovava in zona ed è accorso, chiedendo il supporto dei colleghi.

Il ragazzo armato di zaino, però, è riuscito a scappare, lasciando lì il complice, non ancora maggiorenne. Questi è stato denunciato al tribunale dei minori per rapina impropria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pizzicati a rubare al supermercato, si ribellano all'addetto alla sicurezza

TrevisoToday è in caricamento