Cronaca

Ladro solitario in azione al Privilege, arrestato subito dopo

L'uomo, un 39enne di Spresiano, ha sfondato la vetrina del locale con il coperchio di un tombino. E' stato ammanettato

SILEA Con un coperchio in ghisa di un tombino ha sfondato la vetrata. Il modo più “semplice” per assicurarsi l’accesso al locale, per poi prelevare il registratore di cassa. Ma non aveva fatto bene i suoi calcoli, perché poco più tardi ha dovuto fare i conti con i carabinieri che hanno intercettato l’auto con la quale tentava di scappare.

È finito in manette P.D., 39enne di Spresiano, bloccato dai militari della stazione di Silea dopo un furto al ristorante Privilege. Dopo aver frantumato la vetrata, il 39enne è riuscito a impossessarsi della cassa che conteneva circa 400 euro. Oltre alla refurtiva, recuperata e restituita legittimo proprietario, sono stati sequestrati  vari arnesi atti allo scasso e diversi capi di abbigliamento utilizzati per travisarsi. L’uomo è agli arresti domiciliari.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ladro solitario in azione al Privilege, arrestato subito dopo

TrevisoToday è in caricamento