menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il "Yes Coffee Bar" di Castelfranco Veneto

Il "Yes Coffee Bar" di Castelfranco Veneto

Incidente in fuga dopo la spaccata, rubano un'altra auto: un arresto

Dopo il colpo al locale Yes Coffee Bar di Castelfranco, i ladri sono fuggiti su una Citroen Picasso rubata. Dopo avere perso il controllo del mezzo, hanno manomesso una Megane Scenic. Fermati a San Martino di Lupari

CASTELFRANCO VENETO Tre litri di latte. Un bottino misero quello arraffato da Gheorghe S., moldavo di 25 anni, arrestato dai carabinieri del nucleo operativo e radiomobile di Cittadella lunedì notte dopo un furto ai danni del locale “Yes Coffee Bar” di Treville di Castelfranco Veneto. Il giovane è finito in manette per tentato furto in concorso (il complice è ancora in fase di identificazione). A suo carico anche un furto di una Renault Megane Scenic, di proprietà di un 43enne, sempre di Castelfranco Veneto e la ricettazione di una Citroen Picasso, rubata lo scorso 14 aprile ad un 66enne di Tribano.

LA SPACCATA E L'INCIDENTE. I militari della stazione di Castelfranco hanno diramato l'allarme intorno alle 4 del mattino, riferendo che poco prima c'era stata una spaccata al locale "Yes Coffee Bar", colpo riuscito solo parzialmente a causa dell'entrata in funzione del sistema d’allarme fumogeno. I due responsabili erano riusciti a scappare, ma poco lontano avevano perso il controllo del mezzo, una Citroen Picasso, proseguendo quindi la fuga a piedi per i campi.https://adv.strategy.it/www/delivery/lg.php?bannerid=20967&campaignid=83&zoneid=128&loc=https%3a%2f%2fwww.padovaoggi.it%2Fcronaca%2Ffurto-ricettazione-castelfranco-veneto-arresto-san-martino-lupari.html&cb=5573804976

L'ARRESTO. La pattuglia del Norm di Cittadella, supponendo che i predoni potessero rubare un'altra auto per allontanarsi definitivamente dal luogo del reato, ha presidiato le eventuali via di fuga. Nei pressi di San martino di Lupari, in località Casoni, è stata fermata una Renault Scenic: uno dei due occupanti è riuscito a scappare mentre l’altro, il 25enne moldavo, è stato bloccato ed arrestato. I militari precedentemente intervenuti hanno confermato si trattasse proprio di uno degli autori della spaccata. Mercoledì mattina sarà processato per direttissima.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Malore dopo la vaccinazione, 57enne ricoverato in ospedale

Giardino

Balconi fioriti: scopri le piante più scenografiche, i migliori vivai

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Con un cinque al Superenalotto vince 17mila euro

  • Cronaca

    Ruba un aspirapolvere, 43enne arrestata dai carabinieri

  • Meteo

    Veneto, tornano piogge e temporali: «Rischio nubifragi a metà settimana»

Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento