menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tentano di assaltare una sala slot, sorpresi dai carabinieri: un arresto

Un romeno di 38 anni di Chioggia è stato arrestato domenica notte a Resana mentre tentava di entrare in una sala slot per commettere un furto

RESANA Prima ha disattivato il sistema d’allarme per poter agire indisturbato, poi ha forzato la porta d’ingresso e, una volta entrato, ha puntato dritto alle slot machines. Non aveva previsto, però, l’arrivo dei carabinieri che lo hanno colto di sorpresa e gli hanno stretto le manette ai polsi.

E’ stato arrestato domenica notte per furto aggravato in concorso all’interno di una sala slot di Resana S.B.C., romeno di 38 anni residente a Chioggia (Venezia). Erano circa le 4 del mattino quando il 38enne, dopo aver manomesso il sistema di sorveglianza, insieme a un complice ha fatto irruzione all’interno del locale con l’obiettivo di ripulire le macchinette da gioco e i cambiamonete.

L’arrivo dei militari, però, ha rovinato i piani. Il complice, già identificato, è riuscito a darsela a gambe, mentre per il chioggiotto l’arresto è stato inevitabile. I carabinieri hanno sequestrato diversi arnesi da scasso e ricetrasmittenti. Lunedì mattina il 38enne è comparso di fronte al giudice per il rito direttissimo ed è stato condannato a un anno di reclusione e al pagamento di una multa di cento euro. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Giardino

Balconi fioriti: scopri le piante più scenografiche, i migliori vivai

Notizie

Bollo auto 2021: il Veneto proroga la scadenza

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento