Ladri al supermercato Crai, rubato il registratore di cassa con dentro 3mila euro

Il furto è avvenuto in pausa pranzo, sabato scorso, nel punto vendita di Via Franchetti a San Trovaso. I malviventi sono entrati e usciti dalla porta principale. Indagano i carabinieri

In foto: il supermercato finito nel mirino dei ladri

Hanno aspettato che il personale uscisse per la pausa pranzo senza abbassare le saracinesche. Poi, facendo pressione sulle porte d'ingresso, si sono introdotti all'interno del supermercato riuscendo a fuggire con un bottino di ben 3mila euro portandosi via il registratore di cassa. Quando i dipendenti sono rientrati dalla pausa non hanno potuto far altro che denunciare l'accaduto ai carabinieri.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Come riportato da "La Tribuna di Treviso" il colpo è stato messo a segno sabato scorso nel supermercato Crai di via Franchetti a San Trovaso, frazione di Preganziol. La banda di ladri deve aver studiato a lungo la routine dei dipendenti e, accorgendosi che in pausa pranzo le saracinesche non venivano mai abbassate, sono entrati in azione in pieno giorno senza nemmeno creare danni agli ingressi del market. Per ragioni di sicurezza infatti, alcune porte automatiche si aprono lo stesso anche da chiuse con una particolare pressione. In questo modo i ladri si sono appoggiati di peso all'ingresso del supermercato e, una volta all'interno, hanno potuto rubare il registratore di cassa che, all'interno, aveva ben 3mila euro in contanti. I dipendenti, una volta rientrati dalla pausa, hanno subito informato i carabinieri dell'accaduto. Gli uomini dell'Arma hanno avviato le indagini per provare a capire se qualche videocamera di sorveglianza abbia ripreso i ladri in fuga ma, per il momento, dei banditi non sembra esserci più nessuna traccia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Smart contro un camion: muore 32enne, l'amica alla guida non aveva la patente

  • Azienda trevigiana investe 2mila euro a dipendente per corsi e viaggi all'estero

  • Superenalotto, doppia vincita nel weekend in provincia di Treviso

  • Con lo scooter contro un'auto, muore noto albergatore jesolano

  • Monfumo, Cornuda e Pederobba: raffica di allagamenti, strade come fiumi

  • Una folla commossa per dare l'ultimo saluto al piccolo Tommaso

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento