Cronaca Via Caldevie

Attrezzatura e rame, razziata azienda di termoidraulica a Santa Lucia

Il furto è avvenuto nella notte tra giovedì e venerdì in via Caldevie. Il bottino ammonta a svariate migliaia di euro. Ladri in fuga a bordo di un furgone. Indagano i carabinieri

SANTA LUCIA DI PIAVE Demolitori, flessibili, carotatrici, altra attrezzatura e rame per un valore complessivo di diverse migliaia di euro. Questo il bottino di un furto meso a segno nella notte tra mercoledì e giovedì all'interno di una ditta di termoidraulica di Santa Lucia di Piave, in via Caldevie. Ignoti hanno forzato, nel cuore della notte, il cancello principale e sono penetrati negli uffici dove hanno trovato le chiavi del magazzino. Qui hanno trafugato buona parte dell'attrezzatura usata dagli operai oltre al rame, filamenti di scarto lasciati in alcuni bidoni che si trovavano sul retro del magazzino. I ladri si sono poi dileguati a bordo di un furgone. Sull'episodio indagano ora i carabinieri di Conegliano.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Attrezzatura e rame, razziata azienda di termoidraulica a Santa Lucia

TrevisoToday è in caricamento