Due aziende agricole derubate dai ladri in 24 ore: spariti quattro trattori

Danni per centomila euro. A poche ore di distanza sono state derubate sia l'azienda agricola Morosina che la Vitivinicola Canova. Titolari in ginocchio. Indagini in corso

Trattore in azione (Foto d'archivio)

Sono entrati in azione nella notte tra domenica e lunedì scorsi, mettendo nel mirino per prima l'azienda vitivinicola Canova in via Callunga a Motta di Livenza, già derubata alla fine di gennaio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Qui, come riportato da "Il Gazzettino di Treviso", sono riusciti ad aprire gli armadietti e a rubare gli utensili da lavoro più nuovi e costosi portandosi via un bottino di oltre tremila euro. Un colpo che ha lasciato nello sconforto più totale il titolare Remigio Vedovato che ha promesso una ricompensa a chi lo aiuterà a ritrovare la refurtiva indispensabile per poter mandare avanti il lavoro nella sua azienda. Non contenti, dopo il furto alla vitivinicola Canova, i ladri hanno colpito anche l'azienda agricola Morosina, nella frazione di Villanova, sempre a Motta di Livenza. La spaccata dei banditi qui è stata ancora più grossa. Nel cuore della notte hanno scassinato la porta del ricovero mezzi e hanno rubato quattro trattori su cinque, lasciando all'azienda solo il più vecchio e malmesso. Non è tutto: i banditi hanno portato via anche due macchine trinciatrici del valore di oltre centomila euro, molto probabilmente caricandole su dei camion appositi a bordo dei quali si sono dati alla fuga. Un colpo durissimo per i titolari che ora dovranno comprare almeno un nuovo trattore per poter riprendere il lavoro dell'azienda. I carabinieri di Motta di Livenza hanno avviato le indagini su entrambi i furti in azienda ma le ricerche si preannunciano già molto difficili. Nella loro fuga i ladri hanno lasciato pochissime tracce e, senza filmati delle videocamere di sorveglianza, potrebbe essere molto difficile riuscire a individuarli.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Zaia: «Treviso sta entrando nella terza fascia di emergenza»

  • Torna l'ora solare, quando vanno spostate le lancette

  • Nuovo Dpcm, Conte ha firmato: ecco che cosa cambia da lunedì

  • La fortuna bacia un trevigiano: vinti 300 mila euro al "Miliardario"

  • Questo è il periodo della zucca: 4 ricette tipiche buonissime

  • Zaia, nuova ordinanza per le scuole superiori: «Didattica digitale al 75%»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento