menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Ladri

Ladri

Furto studiato in villa a Resana: noto re dei lampadari sotto shock

A Resana i ladri hanno forzato una finestra e una volta dentro hanno messo a soqquadro l'abitazione. Ancora da calcolare i danni accorsi

RESANA - Furto molto studiato quello messo a segno dai ladri nella notte di domenica alla villetta della famiglia Fabbian a Castelminio di Resana. Il fatto è avvenuto in via Fossetta, nei pressi della storica fabbrica di lampadari dei Fabbian. I malviventi hanno atteso che in casa non ci fosse nessuno, poi una volta entrati hanno messo sotto sopra tutta l'abitazione alla ricerca di denaro, monili o quant'altro di prezioso potesse trovarsi.

Il bottino deve ancora essere quantificato dai proprietari, come racconta la Tribuna di Treviso, ma di certo i danni non saranno di poco valore. A scoprire il fatto Renato Fabbian, il noto proprietario dell'azienda omonima, al ritorno a casa. Una volta notata una finestra rotta, usata dai ladri per entrare nella villetta, ha chiamato il 112 che però non ha potuto fare altro che verificare il fatto commesso e appurare la mancanza di qualsiasi impronta o traccia biologica attinente ai furfanti.

La famiglia si è ora stretta in silenzio, sconvolta per un furto inimmaginabile fino a domenica e per probabilmente essere stata spiata per giorni da persone sconosciute, che una volta messo a punto i dettagli del furto sono passate all'opera.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, l'imprenditore Amir Vettorello muore a 46 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento