menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Camere di Commercio Treviso e Belluno, al via l'accorpamento

L'obiettivo è quello di creare un’unica Camera di Commercio al servizio delle economie delle due province. Il cammino però non è concluso

TREVISO — Le giunte della Camere di Commercio di Belluno e Treviso hanno condiviso l’avvio del processo che dovrebbe portare all’accorpamento dei due enti. “E’ un passaggio essenziale, dopo il confronto già avvenuto con le categorie economiche territoriali – sottolinea il Presidente Nicola Tognana – per avviare un percorso di avvicinamento tra le nostre realtà economiche che ha per obiettivo la effettiva decisione di creare un’unica Camera di Commercio al servizio delle economie delle due province, in linea con gli indirizzi del sistema camerale nazionale e del governo per la razionalizzazione dei nostri enti. Ciò dimostra che, se c’è volontà politica, la razionalizzazione del sistema può partire dal basso, anche senza imposizioni. E il Veneto, che già ha visto l’unione delle camere di Venezia e Rovigo, è come sempre all’avanguardia”.

Il cammino però non è concluso, partirà da oggi una analisi delle singole realtà e strutture per proporre, alle rispettive Giunte, ai Consigli camerali ed infine al Ministero per lo Sviluppo Economico, un piano operativo che renda effettivamente vantaggiosa questa unione per le imprese.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Giardino

Balconi fioriti: scopri le piante più scenografiche, i migliori vivai

Attualità

«Perchè non è stata vaccinata anche mia moglie?»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento