Gala di sport: Montebelluna consegna premi e riconoscimenti ai suoi atleti più meritevoli

La premiazione è avvenuta martedì sera nell'auditorium della biblioteca. Consegnate le quote d'iscrizione date in beneficenza dalle associazioni sportive a quattro associazioni locali

MONTEBELLUNA Sono 36 i soggetti - tra atleti ed associazioni sportive - ad aver ricevuto ieri sera dal sindaco di Montebelluna, Marzio Favero, e dall’assessore allo sport, Elisa Gobbo, nell’ambito del Gala di Sport un riconoscimento da parte dell’amministrazione. Un evento in cui lo sport è stato protagonista e che rimedia l’annullamento della Festa di Sport che non si era potuta svolgere lo scorso settembre a causa del maltempo.

Per quell’occasione le associazioni sportive avevano indicato nella scheda di adesione di “Festa di Sport 2017” gli atleti, i dirigenti, simpatizzanti e gruppi spontanei meritevoli, ricordando che lo spirito della premiazione è rivolto sia al riconoscimento dei traguardi agonistici, ma anche e soprattutto al raggiungimento di obiettivi per la divulgazione dello sport e dei suoi principi. Nell’ambito di Festa di sport si sarebbero dovute consegnare le targhe: un piccolo segno per ringraziale atleti e associazioni per i meriti conseguiti e per avere onorato la Città di Montebelluna. La consegna è avvenuta ieri sera alla presenza del testimonial di eccezione, Aldo Serena, dell’incaricato allo sport del Comune, Walter Baseggio e del signor Moreno Merlo dell’omonimo studio che gentilmente ha offerto le targhe per le premiazioni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Spiega l’assessore allo Sport, Elisa Gobbo. “Questi riconoscimenti, pur simbolici, sono la testimonianza del valore dello sport che a Montebelluna rappresenta una risorsa culturale fondamentale per la comunità, da sempre ambito con potenzialità di sviluppo della socialità e della crescita armonica delle persone. Oltre a questo, la serata ha evidenziato il sodalizio tra sport e solidarietà. Sono state infatti consegnate le quote di partecipazione a Festa di sport che le associazioni hanno deciso di donare in beneficenza a quattro associazioni locali: Sport Life, Abio, Avi, Albatros per il loro impegno con le fasce più fragili della comunità”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gioca al Lotto e vince 165mila euro centrando una quaterna

  • E' morto Tommaso, il bimbo di Dosson schiacciato da un cancello

  • Ex Caserma Serena: 133 migranti positivi al test del tampone

  • Disperate le condizioni del bimbo schiacciato da un cancello scorrevole

  • Coronavirus, Zaia: «In Veneto misure prorogate fino al 15 ottobre»

  • Superenalotto, doppia vincita nel weekend in provincia di Treviso

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento