rotate-mobile
Cronaca Motta di Livenza / Piazza Vico Predonzani

Esalazioni di gas in cucina: quattro persone al pronto soccorso

A Motta di Livenza, una caldaia male areata ha costretto quattro persone a ricorrere alle cure del pronto soccorso. Una fuga di gas le ha quasi avvelenate

Quattro persone hanno rischiato l'avvelenamento da monossido di carbonio, nel tardo pomeriggio di ieri a Motta di Livenza.

G.L. e G.R., residenti in un appartamento di piazza Vico Predonzano, sono dovute correre al pronto soccorso di Oderzo a causa di una fuga di gas nella loro cucina. Con loro anche due amici, che erano andanti a far loro visita.

I sanitari hanno quindi allertato i Vigili del fuoco, che hanno effettuato un sopralluogo nell'abitazione. Giunti sul posto, gli uomini del 115 hanno constatato che le esalazioni provenivano da una caldaia a muro, collocata in cucina e sprovvista di un'adeguata areazione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Esalazioni di gas in cucina: quattro persone al pronto soccorso

TrevisoToday è in caricamento