Azzannato da un cane e abbandonato a sé stesso: gatto ritrovato in un giardino

L'episodio è avvenuto all'altezza di via Puglia nel comune di Castelfranco Veneto. La famiglia che se l'è ritrovato nel giardino di casa l'ha fatto visitare e medicare da un veterinario

CASTELFRANCO VENETO Azzannato da un cane e abbandonato a sé stesso lungo via Puglia. E' così che una famiglia di Castelfranco Veneto ha ritrovato, nel suo giardino, un gatto di circa sei mesi di vita.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le condizioni dell'animale, al momento del ritrovamento, erano piuttosto gravi. Il gatto ferito è stato portato da un veterinario della zona che ha provveduto subito a medicarlo. Per fortuna le ferite inferte dal cane non sono state molto profonde e il gatto, in queste ore, si sta lentamente riprendendo sotto le cure del personale dell'Oipa Treviso. La famiglia di Castelfranco che gli ha salvato la vita non può tenere con sé l'animale e proprio per questo è partita nelle scorse ore una richiesta d'adozione rivolta a tutti coloro che potrebbero essere disposti ad aiutare il gatto ferito. Chiunque lo riconosca o voglia adottarlo è pregato di contattare il numero 347 572 9974.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Zaia: «Il Veneto è di nuovo una regione a rischio elevato»

  • Zaia getta acqua sul focolaio: «Contagi non ripresi. Ordinanza non sarà più restrittiva»

  • Zaia, nuova ordinanza: «Doppio tampone per i lavoratori che tornano in Veneto»

  • Positivo al virus in piscina: tutti negativi i tamponi fatti dall'Ulss 2

  • Ecco negozi trevigiani che effettuano la consegna della spesa a domicilio

  • Sbaglia il tuffo da un pontile di Jesolo: grave un 19enne, rischia la paralisi

Torna su
TrevisoToday è in caricamento