menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Gatto prigioniero di una tomba, salvato ora cerca una famiglia

Teodorico, così è stato chiamato, si era intrufolato in una cripta. Ad accogliere il suo miagolio disperato una donna, che ha chiamato subito i vigili del fuoco

ASOLO - Salvato da una tomba, ora cerca una famiglia. E' la storia di Teodorico, un gatto a dir poco curioso, vittima di un singolare incidente nel cimitero di Casella d'Asolo.

Mercoledì scorso una donna si è recata al camposanto per far visita ai suoi defunti. Mentre curava la tomba di un suo caro ha sentito un miagolio insistente quanto disperato provenire da una cripta di famiglia. A chiedere aiuto era Teodorico, un micio rossiccio, che probabilmente spinto dalla fame o dalla curiosità, si era intrufolato nella tomba attraverso una finestra, senza però riuscire più a venire fuori.

La donna ha subito chiamato vigili del fuoco e polizia locale, che dopo aver vinto le resistenze del custode del cimitero, hanno liberato il gatto.

Ora il micione, chiamato Teodorico dal gruppo Oipa di Castelfranco Veneto, è stato affidato a una volontaria e cerca casa. Chi fosse interessato ad adottarlo può contattare il numero 340 3951855

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Dalla Rete

    Digos della Questura di Treviso, nominato il nuovo dirigente

  • Salute

    Monastier, nuova tecnica 3D per gli interventi a spalla e ginocchio

  • Cronaca

    Coniglietto intrappolato nel camino: salvato dai pompieri

Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento